ODONTOIATRIA ESTETICA

 

IGENE ORALE

Per igene orale si intende le manovre praticate dall'odontoiatra o igienista dentale per rimuovere residui di tartaro e placca batterica accumulatisi nel tempo, nella bocca dei pazienti.

Tipi di intervento:

  • ablazione del tartaro medianti ultrasuoni e strumenti manuali
  • lucidatura dei denti mediante pasta da profilassi
  • levigatura radicolare, rimozione del tartaro sub-gengivale in presenza di tasche parodontali in anestesia locale, o con laserterapia senza anestesia e senza dolore.
ablatore

Ablatore





SBIANCAMENTO DENTI

Secondo le esigenze del paziente, lo sbiancamento dentale può essere eseguito in 2 modi:
In Studio: si effettua impiegando un gel il cui principio attivo viene attivato da una lampada fotopolimerizzante
A domicilio: si effettua a casa, applicando sulle arcate dentarie delle mascherine trasparenti in silicone. Queste mascherine contengono al loro interno una sostanza sbiancante che, grazie alla sua azione ossidante, a contatto con i denti li rende bianchi e luminosi.

sbiancamento denti

Preparazione

sbiancamento denti

Applicazione del gel sui denti da sbiancare

sbiancamento denti

Attivazione del gel con la lampada

sbiancamento denti

Rimozione del gel

 


OTTURAZIONI ESTETICHE

Quando il dentista in fase di esaminazione riscontra una carie nel dente del paziente, procede alla sua eliminazione.
Dopo aver tolto il tessuto malato deve sostituirlo con del materiale che ripristini l'integrità del dente, ossia del composito in strati e usando una sorgente di luce, per indurire il materiale.
Una volta che il materiale è indurito si rifinisce e si lucida l'otturazione, ridando un aspetto naturale al dente.

carie

Il processo carioso comincia intaccando lo smalto e, se non curato, procede fino alla completa distruzione del dente

carie

Se la carie arriva alla polpa, essa si infiamma e causa una pulpite.

lampada fotopolimerizzante

Lampada fotopolimerizzante usata nelle otturazioni.





INTARSIO IN CERAMICA/RESINA COMPOSITA

L'intarsio dentale è uno speciale restauro che si rende necessario nei denti molari e premolari, quando sono aggrediti dalla malattia cariosa in quantità estesa.
I materiali impiegati per la fabbricazione sono: ceramica o resina composita e viene costruito in laboratorio e poi cementato sul dente precedentemente preparato per accoglierlo.

inizio preparazione intarsio
inizio preparazione intarsio

fine preparazione intarsio
fine preparazione intarsio





FACCETTE ESTETICHE IN CERAMICA

Le faccette estetiche sono gusci in ceramica che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti anteriori per migliorarne colore e forma, ridando al paziente il piacere di sorridere.
L'impiego delle faccette è consigliato in caso di: denti usurati, aumento eccessivo di spazio tra i denti (diastemi), importanti pigmentazioni non risolvibili con sbiancamento, discromia tra i vari denti (variazione di colore), e il loro spessore varia mediamente tra 0,5 e 0,7 mm.

denti preparati per le faccette in ceramica faccette in ceramica


 

 

Sorriso e Benessere © 2010 Creazione siti web Este